img mix01 piazrepub mix02 mix03 Panorama01 Calitri Panoramica Nord-Ovest
<< > || >>

Pro Loco su Internet

 
  










Chi è on line

Abbiamo 35 visitatori e nessun utente online

Login Form

Edicola on Line
























 









                                                                         

Contatore Visite

342865
OggiOggi16
ieriieri216
Questa settimanaQuesta settimana1041
Questo meseQuesto mese4587
Totale visiteTotale visite342865
Torre di Nanno




Partendo sempre da piazza della Repubblica ci incamminiamo per quello che una volta era C.so Matteotti, una via che prima del sisma del 23.11.1980 era il fulcro della vita calitrana; costellata di abitazione e di botteghe, in un certo senso collegava la parte vecchia del paese con la parte nuova. Oggi dai ruderi delle case distrutte dal sisma è venuta alla luce una torre dal basamento troncoconico facente parte della cinta muraria dell'antico castello. Vicino alla torre si apriva la cosidetta "Porta di Nanno", uno degli accessi al borgo medievale di Calitri. La torre è stata successivamente restaurata.










Palazzo Tozzoli
Continuando, sulla sinistra troviamo palazzo Tozzoli. Di fronte possiamo vedere il Monumento ai Caduti in guerra circondato dagli alberi dei giardini pubblici. Giungiamo così innanzi alla Chiesa Madre di San Canio, interamente ricostruita dopo il terremoto del 1980. Nella chiesa troviamo l'altare maggiore in marmo intarsiato del XVIII secolo e alcuni dipinti risalenti al XVIII secolo. Uno di questi raffigura "l'Apoteosi di San Canio".
L'antica chiesa madre si trovava vicino al Monastero delle Benedettine; seriamente danneggiata dal terremoto del 1694, fu ricostruita nello stesso posto ma a causa della frana fu abbattuta nel 1883 e riedificata dove oggi la vediamo.




Monumento Caduti in guerraChiesa di San Canio






















Associazione Pro Loco Calitri


Via campo sportivo n. 32, Calitri (AV)
tel. 082738058
cell.  3293592155 -  3474750089


Cod. Fisc. / P. Iva 00612320648
Email :  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
            Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


 

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.  Leggi la Privacy Policy.

Accetto i cookies da questo sito.